14/06/2024
Informazioni

Cosa sono VRR e ALLM? Spiegazione della tecnologia dei giochi televisivi

Cosa sono VRR e ALLM? Spiegazione della tecnologia dei giochi televisivi

Definiamo le tecnologie VRR e ALLM e discutiamo i vantaggi della loro presenza sui televisori da gioco.

Il periodo delle console Xbox Series X/S e PlayStation 5 ha portato a un aumento delle caratteristiche della tecnologia di gioco da parte dei produttori di TV, tra cui Philips, Samsung, LG, Panasonic e Sony, consentendo agli utenti di ottenere il massimo dai loro dispositivi.

Per supportare in modo nativo i 120 fotogrammi al secondo di alcuni dei giochi più recenti, una di queste caratteristiche è la frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Qui definiamo cosa implica.

La frequenza dei fotogrammi variabile (VRR) e la modalità automatica a bassa latenza (ALLM), due tecnologie supportate da molti televisori contemporanei con connettori HDMI 2.1, possono lasciare ancora più perplessi. Potreste non sapere cosa offrono o perché è fondamentale che il vostro televisore le supporti.

Per questo motivo, di seguito analizzeremo in dettaglio ciascuna tecnologia di gioco.

Descrizione del VRR

LG OLED48C24LA Smart TV 4K 48″

LG OLED48C24LA Smart TV 4K 48″, TV OLED evo Serie C2, Processore α9 Gen 5, Dolby Vision Precision Detail, Dolby Atmos, 4 HDMI 2.1 @48Gbps, VRR, Google Assistant e Alexa, Wi-Fi, webOS 22 [Classe di efficienza energetica G]

799,00€

 

865 recensioni

Un televisore o uno schermo può modificare automaticamente la sua frequenza di aggiornamento in tempo reale per adattarsi alla frequenza dei fotogrammi emessi da una console di gioco o da un PC compatibile grazie alla tecnologia HDMI nota come frequenza di aggiornamento variabile (VRR).

Xbox Series X/S, Xbox One X e Xbox One S utilizzano tutte la tecnologia VRR, pertanto un televisore compatibile può garantire che l’uscita sia la stessa indipendentemente dalla frequenza dei fotogrammi fornita al pannello. Questo garantisce un movimento fluido anche quando la frequenza dei fotogrammi fluttua durante il gioco.

Un tipico televisore senza VRR mostrerebbe stuttering e/o screen tearing durante questi cali di frame, ad esempio se un gioco viene prodotto a 60 fotogrammi al secondo ma occasionalmente perde fotogrammi a causa di sequenze movimentate e sofisticate.

La frequenza di aggiornamento di un televisore dotato di VRR viene regolata in base all’output del gioco, quindi non dovrebbe verificarsi alcuno stuttering o tearing. Inoltre, è in grado di gestire le variazioni più pronunciate della frequenza dei fotogrammi dinamici.

Anche se il televisore è abilitato al VRR, alcuni giochi potrebbero presentare balbuzie perché la PlayStation 5 non supporta attualmente il VRR sull’uscita HDMI, come la PS4 e la PS4 Pro. Sony, tuttavia, integrerà il VRR in un secondo momento nella PS5.

Sui monitor compatibili, il VRR è disponibile da tempo per i giocatori di PC.

 

Samsung Crystal UHD UE55CU7190UXZT, Smart TV 55″

Samsung Crystal UHD UE55CU7190UXZT, Smart TV 55″ Serie CU7000, Crystal UHD 4K, BLACK , 2023, DVB-T2 [Classe di efficienza energetica G]

399,00€

 

4566 recensioni

Descrivere ALLM

Anche se non si dispone di VRR, il televisore potrebbe già disporre di una modalità automatica a bassa latenza (ALLM).

Quando viene rilevato un gioco, il televisore si converte automaticamente a una determinata modalità di gioco. La modalità di gioco viene selezionata per l’utente quando viene inviato un piccolo segnale dalla console collegata al televisore.

Per ridurre la latenza (il ritardo tra l’esecuzione di un’azione di gioco e la sua visualizzazione sullo schermo), le modalità di gioco in genere disabilitano componenti come l’elaborazione del movimento.

A seconda che il gioco sia in HDR o meno, molti televisori offrono preselezioni di gioco distinte.

Conclusioni

Se vi piace giocare con i videogiochi, in particolare con le console di ultima generazione, e siete alla ricerca di un nuovo televisore, dovete assicurarvi che abbia almeno una porta HDMI 2.1 che supporti 4K 120Hz, VRR e ALLM.

Inoltre, è necessario verificare che supporti l’audio Dolby Atmos, ora disponibile in diversi giochi della serie X/S di Xbox.

Almeno per i videogiochi, la PS5 non supporta il Dolby Atmos. Tuttavia, un Blu-ray 4K può essere commutato all’audio Dolby Atmos.

Articoli correlati

Cerca